mercoledì, 17 agosto 2022, 06:26
Sito: Docenti Unige
Corso: Docenti Unige (Docenti)
Glossario: Glossario delle metodologie e degli strumenti (docenti)
T

Team Based Learning

Il Team Based Learning (TBL) è un metodo formativo afferente all'approccio della flipped classroom che permette di utilizzare il lavoro in piccoli gruppi anche in classi con un centinaio di studenti. Il principale metodo utilizzato è quello di una valutazione tramite domande, solitamente a scelta multipla, con finalità principalmente formativa e, opzionalmente, certificativa.

Il metodo ha una struttura e un processo piuttosto rigidi che si compone di 3 fasi principali in aula precedute dallo studio individuale a casa:

  1. Individual Readiness Assurance Test (I-RAT): nella prima fase gli studenti rispondono individualmente alle domande sui contenuti della lezione;
  2. Team Readiness Assurance Test (T-RAT): nella seconda fase gli studenti rispondono in gruppo alle stesse domande dell'I-RAT;
  3. Team Application (T-APP): nella terza fase agli studenti vengono proposti dei problemi realistici e significativi pper la loro futura realtà professionale, simili a quelli proposti in metodologie come il Problem Based Learning. Gli studenti rispondono contemporaneamente e poi viene stimolata una discussione tra i gruppi.

Per un approfondimento su questo tema si veda il testo "Il Team Based Learning" di Antonella Lotti.

Team-Pair-Solo

Il Team-Pair-Solo è un metodo afferente all'approccio del cooperative learning e della peer education.

Il metodo prevede che la classe venga divisa in gruppi che hanno il compito di lavorare su un problema e risolverlo insieme; in seguito gli studenti sono divisi in coppie le quali risolvono un ulteriore problema da risolvere. Infine è richiesto ad ogni studente di risolvere autonomamente un terzo problema simile ai precedenti.

Questo è un metodo di scaffolding tra pariche consente di sfruttare l'eterogeneità della preparazione degli studenti, facendo in modo che gli studenti più preparati aiutino gli altri e li portino gradualmente a saper risolvere problemi inizialmente troppo difficili per loro.

Think-Pair-Share

Il Think-Pair-Share è una metodologia formativa afferente all'approccio del cooperative learning. Il metodo è composto da tre fasi:

  1. ogni studente del gruppo “pensa” autonomamente - ragiona circa la domanda/argomentazione proposta dal docente; 
  2. successivamente gli studenti si confrontano a coppie, condividendo quanto pensato nella prima fase;
  3. infine vi è la condivisione delle riflessioni fatte con il resto del gruppo o della classe. In questa fase si può chiedere a ciascuna coppia di condividere le proprie riflessioni oppure lasciare che gli studenti liberamente condividano ciò che vogliono.